Al via il progetto europeo CCE-DART, finanziato dal programma di ricerca e innovazione H2020, che ha l’obiettivo di migliorare la progettazione di studi clinici in oncologia di precisione incorporando una serie di strumenti digitali e metodi statistici che in definitiva garantiscono una maggiore efficienza nello sviluppo e approvazione di nuovi farmaci .

In collaborazione con il Vall d’Hebron Institute of Oncology (VHIO), Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori (INT) e partner di ricerca del Cancer Core Europe (CCE), DataRiver svilupperà strumenti digitali innovativi per migliorare il coinvolgimento dei pazienti, il supporto dei pazienti e la partecipazione dei pazienti a test clinici.

Gli strumenti digitali CCE-DART consentiranno di raccogliere il consenso informato elettronico negli studi clinici e consentiranno ai potenziali partecipanti degli studi clinici e ai loro caregiver di condividere informazioni, documenti, contenuti multimediali, attraverso un canale di comunicazione bidirezionale sicuro accessibile da parte dei pazienti e del personale medico.